Il Giardino Iris del Garda a Bussolengo - itBussolengo

itBussolengo

COSA VEDERE NATURA

Il Giardino Iris del Garda a Bussolengo

Vittorio Pighi Apre Le Porte Del Suo Giardino Di Iris

Vittorio Pighi di Villafranca e Mariangela Castellani di Bussolengo abitano a Dossobuono, sposati da 54 anni, sono i proprietari del giardino Iris del Garda a Bussolengo.

Da 35 si prendono cura di un campo di quasi 1 ettaro suddiviso tra 2 comuni: 6000 metri quadrati a Bussolengo e 3000 metri quadrati a Pastrengo.  

Vittorio ha lavorato nell’industria artigianale per la produzione di utensili da taglio, ma è sempre stato appassionato di campagna.  Giorno dopo giorno, anno dopo anno (prima solo nei week-end, ora, da pensionato, anche durante la settimana) lavorando sempre a mano, con costanza ed impegno, ha trasformato un terreno pietroso dove crescevano solo rovi, sterpaglie e piante selvagge, in uno splendido giardino.

La coltivazione delle Iris

Uomo energico ed innovativo ha coinvolto la moglie in una singolare avventura: la coltivazione delle iris. L’idea è nata strada facendo e le prime Iris sono state piantate nel 2000. Una pietra, posta tra i fiori, riporta la scritta: “pianta un fiore e rendi un mondo migliore” Questa frase rispecchia la filosofia di vita di Vittorio e Mariangela.

Pianta Un Fiore E Rendi Un Mondo Migliore
Pianta un fiore e rendi un mondo migliore

La scelta di coltivare Iris è scaturita perché sono fiori semplici e non sono esigenti, si adattano ai vari terreni. Non hanno bisogno di acqua, vivono grazie alla pioggia che madre natura offre. Sono fiori semplici da gestire e facili da ibridare. Il bulbo, una volta piantato, non ha bisogno di particolari attenzioni. Trascorrono l’inverno senza la necessità di essere coperti per ripararsi dal freddo. Nella seconda metà di aprile fioriscono, per circa 25-30 giorni, mostrando tutta la loro straordinaria bellezza con stupende colorazioni, Iris difatti significa “arcobaleno”.

L’apertura del giardino Iris del Garda durante la fioritura

Dal 2010 durante la fioritura aprono gratuitamente le porte del loro giardino. È un luogo magico, un angolo di paradiso ai piedi del forte di Pastrengo. Un giardino unico, reso speciale dal contesto.  Una volta visitato rimane nel cuore ed è difficile non ritornarci.

Vittorio è molto accogliente, ama stare in compagnia e scherzare, parla dei suoi fiori con orgoglio ed entusiasmo a tutti i visitatori che lo ascoltano incuriositi e pongono domande. La moglie è al suo fianco, per supportarlo e rispondere alle esigenze degli ospiti, che diventano amici.

Vittorio fa notare che quest’anno non ha piovuto un granché, per questo non sono cresciute molto. Esistono tre tipologie di Iris: grandi con un’altezza da70-80 cm, medie di 40-70 cm e nane 20-30 cm.

L’Iris “Brezza del Garda”

Nel giardino sono tutti Iris barbati (chiamati così per la loro “barba”: insiemi di peli posti all’attaccatura dell’ala) grandi. Sono circa 2000 di 500 sottogeneri diversi. Sono Iris d’autore da tutto il mondo, significa cioè che sono stati incrociati dagli ibridatori. Tra questi circa 80 sono ibridi creati da Vittorio che, con modestia, specifica che lui è solo un appassionato amatoriale, ma non un venditore e per questo non registra i suoi ibridi.  Solo uno è stato registrato in America con il suo nome: l’Iris “Brezza del Garda”. Tutti le piante di iris del giardino sono scrupolosamente catalogate ed etichettate.

Iris Del Giardino Con Etichetta
Piante di Iris catalogate

Il giardino: un dono per tutti

Vittoria ricorda che lui e la moglie non sono aiutati da giardinieri, ma fanno affidamento solo sulle loro forze. Si  sottraggono ai complimenti dei visitatori, per loro è naturale donare quello che si ha: la valorizzazione e la bellezza devono essere trasmesse e condivise affinché tutti possano goderne e invitano al passaparola per coinvolgere più persone possibili.

Il giardino è frequentato da gruppi di associazioni, scolaresche, pittori e comitive di turisti provenienti da nord e centro Italia. Ma non solo, anche i botanici fanno tappa qui. Nel 2017 si è svolta la manifestazione Iris Mania, che ha radunato appassionati da tutta Italia. Per vari anni si sono tenute le riunioni di ADIPA Veneto, l’associazione diffusione piante amatori. Grazie ad Adipa ed in seguito ad una gita al giardino comunale dell’Iris a Firenze, patrimonio dell’Unesco,  Vittorio e Mariangela hanno preso l’iniziativa di aprire la visita del giardino a tutti.

Iris Nel Giardino
Iris nel giardino di Vittorio e Mariangela

A Firenze ogni anno si tiene il concorso mondiale tra ibridatori e una commissione esaminatrice giudica le Iris, coltivate nel giardino per ben 3 anni, dal colore, dalla crescita e dalla fioritura. Vengono assegnati alcuni premi speciali, ad esempio per il colore più vicino al rosso e per il miglior profumo. Sono fiori profumati, alcuni molto intensi.

Quante cose ho imparato da una chiacchierata con Vittorio. Porto con me, nel cuore e negli occhi, la meraviglia di questi fiori, di un piccolo grande gioiello. Ho apprezzato molto l’ospitalità, l’altruismo e l’entusiasmo di due persone ricche di valori che in una società sempre più frenetica e portata al profitto non si incontrano spesso.

Informazioni utili per visitare il giardino Iris del Garda

Il giardino Iris del Garda, in località Bassa a Bussolengo, è raggiungibile facilmente in macchina, con un parcheggio in loco.

Il giardino è aperto gratuitamente tutti i giorni fino al 22 maggio, con orario indicativo dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Vittorio e Mariangela vi accoglieranno per un viaggio nella bellezza e per contattarli è possibile scrivere una e-mail: [email protected] o telefonare al numero: 349-5240536

Il Giardino Iris del Garda a Bussolengo ultima modifica: 2022-05-10T13:16:52+02:00 da Martina Agnoli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Meraviglioso 😃

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x